Villa Luigi Faccanoni

Header Content Region

Insert text, image or banner ads here, or just delete this text and leave this area blank!

portfolio1 portfolio2 portfolio3 portfolio4

La cura del parco e dell' arredo esterno e' probabilmente una delle caratteristiche che rendono maggiormente l' incanto del tempo.

Dalla torretta si gode il panorama del lago nel suo punto piu' largo e morbido, a dimostrazione dell' attenzione che poneva Sommaruga nella localizzazione e nell' orientamento delle sue realizzazioni.

A Sarnico, solo in questa villa compaiono i putti, comuni invece in altre realizzazioni del Sommaruga.

La villa Surre è stata splendidamente restaurata tra il 1995 e il 2004 ad opera del cav. Armani e poi dalla società Tamoil, portando a compimento i primi interventi del Comm. Achille Bortolotti e successivamente del responsabile Dr. Silvano Biato.

small portfolio1 small portfolio2 small portfolio3 small portfolio4
themed object
Isa De Luca - Giuseppe Faccanoni

get in touch

Villa Luigi Faccanoni, poi Bortolotti, ora Surre (1912)

      Indirizzo: Via Predore, 59 - Sarnico (BG) 

CENNI STORICO - ARTISTICI 

Del Luigi Faccanoni, ci dice il Giorgi in "Faccanoni" che è nato il 21 giugno 1867 a Savona. Si è laureato al Politecnico di Milano nel 1892; ha iniziato a lavorare con i fratelli ed i parenti, tutti imprenditori prevalentemente di opere pubbliche (ponti, strade, porti, ferrovie, proprio durante la costruzione della ferrovia ligure nacquero Luigi e Giuseppe).Ha partecipato a vari lavori sia in Italia che nell'Impero Austro Ungarico. Ha contribuito alla costruzione di 80 chilometri dell' acquedotto di Vienna. E stato sindaco del Comune di Predore dal 1917 al 1920; a somiglianza di quanto fatto da suo zio Antonio per Sarnico, ha donato a quel comune un Asilo Infantile, che ha intitolato ai suoi genitori.A Vienna si uni in matrimonio con Erminia Lorek; è morto nel 1939. Ha conosciuto l'architetto Sommaruga a Milano, che dopo la villa milanese ora Clinica Columbus, gli ha poi progettato la grande villa, lontano dal paese, sulla strada per Predore in località "Surre".La villa è circondata da un vasto parco ed è collegata da un cavalcavia alla darsena sul lago. Tempo fa è stata acquistata dal pronipote Comm. Achille Bortolotti ora defunto.Attualmente la villa è di proprietà della società Tamoil, ma è abitata saltuariamente. In questa casa hanno vissuto a lungo sia Luigi Faccanoni che il figlio Giuseppe detto Giusy. Oltre a questa villa Luigi Faccanoni aveva anche un'altra villa a Milano, che poi è stata venduta all'ing. Romeo (1919).Attualmente vi ha sede la nota Clinica Columbus. Anche la villa a Milano, costruita nel 1907, è opera del Sommaruga.Villa Surre ha subito negli ultimi anni imponenti lavori di restauro ad opera inizialmente del Comm. Achille Bortolotti e da ultimo dal Cav. Armani e dalla società Tamoil che ne ha curato anche il riordino del giardino. L'antico edificio a monte della villa, per gli attrezzi e le scuderie, è stato ora attrezzato ed adibito a sala congressi e centro di formazione (Sarnico Centro Studi e Formazione), di cui la villa potrebbe essere la foresteria.

slide up button